Pubblica Assistenza Croce Verde Mestre Onlus

La Croce Verde Mestre Volontari del Soccorso di Venezia Terraferma nasce nel 1982 come Associazione di Volontariato per poi nel 1997 diventare di diritto, in base al D.Lgs. n. 460/97, O.N.L.U.S. (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale). La prima sede sociale trovava ubicazione a Mestre in Via Silvio Trentin presso l’abitazione del Suo Fondatore Fasan Guglielmo, coadiuvato da altre persone benemerite. In seguito la sede legale e operativa fu portata in Via Gazzera Alta 44, dove rimase fino al 1999, per poi giungere alla sede attuale in Via Lussingrande 5, vicino la Protezione Civile del Comune di Venezia.

Dal 1983 fa parte dell’A.N.P.AS. (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) ed ad oggi si avvale dell’operato di circa 300 Volontari fra autisti soccorritori, soccorritori e aspiranti soccorritori, 16 dipendenti (9 autisti soccorritori, 3 impiegati amministrativi e 4 operatori di centrale), 4 persone in somministrazione di lavoro, 3 volontari in Servizio Civile Nazionale. Per il trasporto acqueo, si avvale dell’operato di una Cooperativa che fornisce la specifica e particolare figura di pilota motorista necessaria per l’espletamento di tale servizio. Opera nel territorio comunale, provinciale, nazionale e, talora, anche estero con 12 unità mobili di soccorso (trasformabili in unità mobili di rianimazione), 3 mezzi di soccorso avanzato e 5 idroambulanze per il trasporto presso il centro storico veneziano ed estuario, riuscendo a erogare annualmente oltre 30.000 trasporti a favore della cittadinanza, di cui oltre il 30% su richiesta del Suem 118 di Mestre Emergenza dell’Asl 12 Veneziana, con la quale la Croce Verde Mestre collabora attivamente dal 1984. All’interno del delicato organismo del servizio di Urgenza ed Emergenza Medica dell’Asl, l’Associazione svolge la totalità del trasporto malati ordinario, denominato taxi sanitario, quali trasporti per competenza specialistica, trasferimenti per prosecuzione cure, trasporti per accertamenti diagnostici, dimissioni del paziente, trasferimenti del paziente per ricovero in altro ospedale per prosecuzione cure, trasporti di pazienti emodializzati. Gestisce il servizio di trasporto organi con reperibilità h24, gestisce gli ambulatori del Porto di Venezia, delle Assicurazioni Generali e del Mose, fornendo a questi presidi di primo intervento personale medico qualificato. Oltre all’Asl 12 Veneziana, la Croce Verde Mestre collabora anche con la Casa di Cura Policlinico San Marco e Villa Salus.

E’ impegnata con il Comune di Venezia nell’assistenza ai “Senza Fissa Dimora”, mettendo a disposizione un’ambulanza con medico a bordo due volte alla settimana nelle vicinanze della Stazione Ferroviaria. Offre il proprio operato nell’assistenza ad eventi sportivi, eventi culturali, manifestazione a carattere sociale di piccola e grande rilevanza. Accoglie presso la propria struttura per periodi di stage e/o tirocini studenti delle superiori e/o universitari, tramite progetti formativi concordati con alcuni Istituti Scuole Superiori e Università del territorio.

Croce Verde Mestre è anche Protezione Civile ed è sempre reperibile 24h su 24 in caso di maxi-emergenze, in caso di calamità naturali in coordinazione con la Centrale Operativa Suem 118, con la Protezione Civile del Comune di Venezia e della Regione Veneto. E’ iscritta:

  • nel Registro Regionale delle Persone Giuridiche (nm. VE/40);
  • alla Federazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze (ANPAS);
  • all’Albo Comunale delle Associazioni di Volontariato (nm. 444);
  • al Registro Regionale delle Associazioni di Volontariato art. 4 L.R. 30.08.1993 n. 40 classificata al numero VE0071 obiettivo soccorso e protezione civile materia trasporto malati;
  • al Dipartimento della Protezione Civile di Roma dal 05.03.1997;
  • all’Albo Regionale dei Gruppi di Volontari di Protezione Civile L.R. 17/98 delle Organizzazioni della Provincia di Venezia dal 25.09.2007.

AIUTACI!


Commenti recenti

Archivi